Inizio: 13 GENNAIO 2016
Scadenza: Fino ad esaurimento fondi
Per info: staff@integrale2000.it

Bando Nuove imprese a tasso zero - Invitalia

Dal 13 GENNAIO 2016 - Fino ad esaurimento fondi

 

La presente agevolazione è volta a sostenere nuova imprenditorialità, in tutto il territorio nazionale, attraverso la creazione di micro e piccole imprese competitive, a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile, e a sostenerne lo sviluppo attraverso migliori condizioni per l’accesso al credito.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili  le imprese:

a) costituite in forma societaria, ivi incluse le società cooperative;
b) la cui compagine societaria è composta, per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti di età compresa tra i diciotto e i trentacinque anni ovvero da donne;
c) costituite da non più di dodici mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione o da costituire entro e non oltre 45 giorni dalla data di comunicazione di ammissione alle agevolazioni
d) di micro e piccola dimensione
Le imprese devono esercitare a) produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli; b) fornitura di servizi: (i) alle imprese; (ii) alle persone. c) commercio di beni e servizi; d) turismo; e) settori, di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile, riguardanti: (i) attività turistico-culturali, intese come attività finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza; (ii) l’innovazione sociale, intesa come produzione di beni e fornitura di servizi che creano nuove relazioni sociali ovvero soddisfano nuovi bisogni sociali, anche attraverso soluzioni innovative.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti spese a preventivo:

a) suolo aziendale (max 10% dell’investimento totale ammissibile);
b) fabbricati, opere edili / murarie, comprese le ristrutturazioni (max 70% dell’investimento totale ammissibile per il settore turismo e max 40% per gli altri settori);
c) macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica; 
d) programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa (max. 20% dell’investimento totale ammissibile); 
e) brevetti, licenze e marchi (max. 20% dell’investimento totale ammissibile);
f) formazione specialistica dei soci e dei dipendenti del soggetto beneficiario, funzionali alla realizzazione del programma (max. 5% dell’investimento totale ammissibile);
g) consulenze specialistiche (max. 5% dell’investimento totale ammissibile).

Sono esclusi i beni usati e i beni acquisiti sottoforma di locazione finanziaria, del leasing e del leaseback;

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE

Finanziamento a tasso zero per un importo fino al:
- 75% del programma di investimento ammesso all’agevolazione.

La durata del piano di rientro è prevista in:
- max. otto anni  effettuato con rate semestrali posticipate costanti. 

L’importo dell’investimento ammissibile non può essere superiore ad € 1.500.000,00.

Il progetto deve essere realizzato entro mesi 24 dalla stipula del contratto.

TEMPI
Le domande di aiuto possono essere presentate a partire dal giorno 13/01/2016 fino ad esaurimento fondi.

E’ importante essere tempestivi nella predisposizione dei preventivi di investimento e della documentazione utile alla presentazione della domanda.

La presente agevolazione è volta a sostenere nuova imprenditorialità, in tutto il territorio nazionale, attraverso la creazione di micro e piccole imprese competitive, a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile, e a sostenerne lo sviluppo attraverso migliori condizioni per l’accesso al credito.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili  le imprese:

a) costituite in forma societaria, ivi incluse le società cooperative;
b) la cui compagine societaria è composta, per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti di età compresa tra i diciotto e i trentacinque anni ovvero da donne;
c) costituite da non più di dodici mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione o da costituire entro e non oltre 45 giorni dalla data di comunicazione di ammissione alle agevolazioni
d) di micro e piccola dimensione
Le imprese devono esercitare a) produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli; b) fornitura di servizi: (i) alle imprese; (ii) alle persone. c) commercio di beni e servizi; d) turismo; e) settori, di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile, riguardanti: (i) attività turistico-culturali, intese come attività finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza; (ii) l’innovazione sociale, intesa come produzione di beni e fornitura di servizi che creano nuove relazioni sociali ovvero soddisfano nuovi bisogni sociali, anche attraverso soluzioni innovative.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti spese a preventivo:

a) suolo aziendale (max 10% dell’investimento totale ammissibile);
b) fabbricati, opere edili / murarie, comprese le ristrutturazioni (max 70% dell’investimento totale ammissibile per il settore turismo e max 40% per gli altri settori);
c) macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica; 
d) programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa (max. 20% dell’investimento totale ammissibile); 
e) brevetti, licenze e marchi (max. 20% dell’investimento totale ammissibile);
f) formazione specialistica dei soci e dei dipendenti del soggetto beneficiario, funzionali alla realizzazione del programma (max. 5% dell’investimento totale ammissibile);
g) consulenze specialistiche (max. 5% dell’investimento totale ammissibile).

Sono esclusi i beni usati e i beni acquisiti sottoforma di locazione finanziaria, del leasing e del leaseback;

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE

Finanziamento a tasso zero per un importo fino al:
- 75% del programma di investimento ammesso all’agevolazione.

La durata del piano di rientro è prevista in:
- max. otto anni  effettuato con rate semestrali posticipate costanti. 

L’importo dell’investimento ammissibile non può essere superiore ad € 1.500.000,00.

Il progetto deve essere realizzato entro mesi 24 dalla stipula del contratto.

TEMPI
Le domande di aiuto possono essere presentate a partire dal giorno 13/01/2016 fino ad esaurimento fondi.

E’ importante essere tempestivi nella predisposizione dei preventivi di investimento e della documentazione utile alla presentazione della domanda.